Spedizioni gratuite con ordine minimo di €80   -   Tutti gli ordini eseguiti dopo l‘8 agosto 2018 saranno evasi a partire dal 27 agosto 2018

20 usi alternativi per il caffè.

Pubblicato:  16 May 2018
20 usi alternativi per il caffè.

Il caffè è certamente una delle bevande più amate ed utilizzate nel mondo. Cosa fare nel caso capiti che esso avanzi e come riutilizzare i fondi del caffè? Vi indichiamo alcuni suggerimenti per la pulizia della casa, in cucina, per la cura della vostra bellezza e del vostro giardino.

Deodorante per il frigorifero

La polvere di caffè, come il bicarbonato di sodio, possiede la capacità di assorbire i cattivi odori all'interno del frigorifero. Vi basterà riporre alcuni cucchiai in un piccolo contenitore per tenere a bada la formazione di eventuali odori sgradevoli che scompariranno quasi per magia.

Fertilizzante per le piante

Le piante che amano suoli acidi vi ringrazieranno se cospargerete nelle vicinanze delle loro radici dei fondi di caffè usati. Potete utilizzate inoltre i rimasugli di caffè rimasti nelle tazze dopo averli diluiti. I nutrienti presenti nel caffè favoriscono la crescita e la fioritura di azalee, rododendri e cespugli di mirtilli.

Allontanare le formiche

Per allontanare le formiche dai punti di entrata della vostra casa, cospargete al suolo dei fondi di caffè precedentemente lasciati asciugare. Potete fare lo stesso nelle vicinanze del formicaio, anche versando direttamente del caffè. Il suo odore dovrebbe scoraggiarle.

Per pulire gli scarichi

I fondi di caffè possono essere diluiti in acqua e versati lungo gli scarichi di lavandini, vasche da bagno e wc in modo da assicurare la loro pulizia e da tenere a bada la formazione di cattivi odori persistenti.

Conservare lo zucchero ed il sale

Una manciata di chicchi di caffè potrà essere disposta sul fondo della zuccheriera o del barattolo in cui conservate lo zucchero in modo da prevenire la formazione di una eccessiva umidità. Un analogo suggerimento vale anche nel caso del sale.

Cancellare i cattivi odori dalle mani

Tritando dell'aglio, sbucciando una cipolla o affettando dei porri, vi potrebbe capitare che il loro odore si trasferisca in maniera persistente sulle vostre mani. Sfregatele dunque con un pochino di polvere di caffè (anche recuperata da un fondo) prima di passarle sotto l'acqua per risolvere il problema.

Per capelli splendenti

Se avanzate del caffè, lasciatelo raffreddare, diluitelo con acqua ed applicatelo sui capelli prima del lavaggio con l'aiuto di un contenitore spray. Lasciate agire per una ventina di minuti e poi passate allo shampoo. Ripetete il trattamento una volta alla settimana per ottenere risultati sempre migliori. Il trattamento, se effettuato regolarmente, potrà regalare ai capelli delicati riflessi color caffè.

Come scrub naturale

Potete realizzare uno scrub naturale per il corpo, che vi aiuterà nella rimozione delle cellule morte, mescolando un cucchiaio di caffè in polvere e mezzo cucchiaio di olio d'oliva. Amalgamate e massaggiate sulla pelle prima della doccia.

Per ridurre la cellulite

Le creme comunemente in vendita contro la cellulite annoverano spesso tra i loro ingredienti la caffeina, in grado di agire positivamente nei confronti della circolazione capillare e dei ristagni di liquidi. Potrete ottenere la vostra crema fai da te mescolando del caffè in polvere con dell'olio di mandorle dolci. Massaggiate il composto ottenuto sui punti critici prima della doccia.

Per tingere tessuti e stoffe

Del caffè molto forte potrà essere utilizzato per la tintura di stoffe e tessuti in lino o in cotone, che dovranno essere lasciati immersi nel liquido, con aggiunta di acqua e portato ad ebollizione, per una notte. Il trattamento potrà essere ripetuto a seconda della tinta che si desidera ottenere.

Per comporre portaspilli

Una piccola quantità di caffè in polvere o dei chicchi di caffè potranno essere utilizzati per comporre l'imbottitura di un portaspilli realizzato a mano con degli scampoli di stoffa recuperati. Il caffè proteggerà inoltre i vostri spilli ed aghi dalla ruggine.

Per pulire il caminetto

La rimozione della cenere dal caminetto può essere facilitata cospargendo su di essa dei fondi di caffè che vi faciliteranno nella sua rimozione facendo in modo che essa non si sollevi al momento di agire con secchio e paletta o con l'aspirapolvere.

Compost casalingo

Caffè avanzato o fondi di caffè possono essere utilizzati per arricchire il vostro compost o il terriccio da utilizzare per le vostre piante al momento del travaso, soprattutto nel caso esse necessitino di terreni piuttosto acidi, caratteristica che il caffè sarà in grado di donare loro grazie alla capacità di rilasciare azoto nel suolo.

Cancellare i graffi dai mobili

Se possedete dei mobili o dei serramenti in legno scuro che appaiono irrimediabilmente graffiati, provate ad immergere un panno od un pennellino in una tazza di caffè solubile e ad utilizzare la bevanda come una tintura naturale finché la parte graffiata riprenderà una tonalità il più possibile simile a quella della superfice circostante.

Detergente abrasivo

Potrete trasformare del comune detergente per i piatti in una crema abrasiva da utilizzare per la pulizia di superfici dure o per rimuovere lo sporco ostinato da pentole e fornelli. Vi basterà aggiungere del caffè in polvere, anche già utilizzato e lasciato asciugare, ad una piccola quantità di detersivo ed amalgamare prima dell'uso.

Deodorante per auto

Se amate l'odore del caffè, potete realizzare un prodotto fai da te deodorante e profumato per l'auto utilizzandolo per riempire un piccolo sacchetto realizzato recuperando del tulle o il tessuto di vecchi collant.

Coltivare funghi

Molti non ne sono a conoscenza, ma i fondi di caffè possono essere utilizzati per la coltivazione di funghi pratica che la start-up californiana Bttr Ventures ha trasformato in un vero e proprio business sostenibile. 

Antipulci

I fondi di caffè sono considerati un ottimo repellente per le pulci. Potranno essere strofinati sul pelo del cane dopo il bagno. Il pelo dovrà essere spazzolato una volta asciutto. L'odore dei fondi di caffè sarà molto meno fastidioso di quello di molti comuni antipulci.

Nutrire i lombrichi della vostra compostiera

Se avete deciso di realizzare una compostiera da balcone che per la formazione del compost sfrutti l'azione dei lombrichi inseriti all'interno di essa, non abbiate timore di gettarvi i vostri fondi di caffè. Pare infatti che i lombrichi li apprezzino parecchio e che grazie ad essi possano aumentare la propria efficienza.

Ingrediente segreto

Utilizzate il caffè come ingrediente segreto in cucina per la preparazione di granite, sorbetti, torte casalinghe, creme, biscotti e dolci di vario tipo. Regalerete ad essi un inaspettato tocco in più. C'è chi ha provato addirittura ad utilizzarlo come ingrediente inaspettato nella preparazione del risotto. Sperimentate!

Fonte: https://www.greenme.it/consumare/riciclo-e-riuso/7651-20-usi-alternativi-per-il-caffe